Fotografo autorizzato dal Vicariato di Roma

Vicariato di roma - ufficio liturgico - fotografi autorizzati

Che tu sia un fotografo professionista o semplicemente sia stato un invitato, ti sarà sicuramente capitato di trovarti a fare qualche foto durante un matrimonio, un battesimo o una prima Comunione. Bene, come puoi immaginare è successo anche a me! :)

 

E' di qualche giorno fa l'ufficialità dell'inserimento del mio nome nell'elenco dei fotografi autorizzati dal Vicariato di Roma a scattare durante le cerimonie religiose.

 

Non si tratta ancora di un'autorizzazione senza la quale non si può fotografare durante le cerimonie, ma è sicuramente importante per fare in modo che il rapporto tra il sacerdote ed il fotografo rimanga il più roseo possibile :) Troppe volte si vedono invitati e, peggio ancora, fotografi professionisti indispettire il sacerdote invadendo spazi e disturbando la cerimonia comportandosi come se ci si trovasse su un set fotografico. A molti sarà capitato di vedere interrompere la cerimonia dal sacerdote per "riprendere" e correggere questi comportamenti.

 

Quindi ben vengano inziative come queste. Una serie di 4 incontri in cui i fotografi e gli operatori vengono istruiti sui vari momenti delle cerimonie per evitare dissapori con i sacerdoti. Non un "patentino", nessun tesserino da mostrare ai futuri sposi, ma la consapevolezza di sapersi muovere nella maniera più discreta possibile e la capacità di poter dialogare (magari nei giorni prima della cerimonia) con il sacerdote per poter così accordarsi sui vari momenti da riprendere.

 

Per chi fosse interessato, eccovi il link al sito dell'ufficio liturgico. Il corso, fino ad ora, è organizzato una sola volta ogni anno.