Londra - Tower Bridge

Immagine realizzata in digitale e convertita in bianco e nero.

 

La stampa in vendita è l'originale che è stato esposto durante le tappe della mostra Wandering Visions 2014 (spazi espositivi coinvolti: Visiva - la città dell'immagine, Circolo degli artisti, Caffè Letterario, Galleria Baccina66, Galleria b>gallery, Spazio Fotosciamanna).

 

La stampa fotografica è montata su supporto rigido spesso 0.5 cm e protetta con un sistema di plastificazione invisibile che elimina i riflessi e protegge la stampa dagli effetti deleteri della luce, polvere ed impronte (ideale per poter essere esposta senza vetro protettivo che, al contrario, creerebbe riflessi fastidiosi sull'immagine).

 

Dimensioni 60*40 cm

 

Grazie al supporto impiegato, il peso del pannello è assolutamente trascurabile (può tranquillamente essere appesa anche utilizzando un supporto agganciato ad un semplice chiodino).

Stampa fotografica su supporto rigido

90,00 €


Il Tower Bridge è un ponte mobile di Londra situato sul fiume Tamigi. Il suo nome (che significa letteralmente "Ponte della Torre") deriva dal fatto che collega il distretto di Southwark alla Torre di Londra, un'antica costruzione in cui venivano rinchiusi e giustiziati i prigionieri.


Il Tower Bridge è un ponte piuttosto recente (la costruzione iniziò nel 1886 e fu completata solo nel 1894) che grazie a moderne tecnologie riesce ad aprirsi in soli 90 secondi (un minuto e mezzo) per lasciar passare le navi fino al ponte adiacente, il London Bridge. Si tratta di un ponte costituito da due torri che sono collegate in cima da due passerelle luminose che hanno la funzione di aiutare la struttura nel suo insieme a resistere alla forte sollecitazione dovuta alle forze orizzontali causate dal sollevamento del ponte. I perni che consentono il movimento rapido e preciso del ponte si trovano in ognuna delle due torri, ciascuna è adatta a far sollevare una parte del ponte


Specialmente nella seconda metà del XX secolo il Tower Bridge ha cominciato a riscuotere un successo internazionale, diventando uno dei principali simboli di Londra, preceduto soltanto dal Big Ben e affiancato da Trafalgar Square e dal London Eye. Proprio per la sua notorietà, spesso nel linguaggio comune si tende a confonderlo con il London Bridge (che invece è un ponte a sé stante, alla sua sinistra), sebbene le due strutture abbiano storie e architettura differenti.

[Fonte: WikiPedia]